Chi siamo

Elisa, classe 1992, tre mondi: quello della Calabria, dove è nata, quello di Roma, dove ha studiato, quello del Kurdistan, dove non è ancora stata ma è sicura che andrà. Appassionata del mondo del sociale, dei cambiamenti dal basso e delle lotte femminili e femministe: la sua ambizione è vederli e raccontarli. E con le parole, magari, trasformare il mondo. 

Calabrese per nascita e formazione. Mi sono laureata in Giurisprudenza, proprio per questo scrivo di confusione politica e sociale, italiana ed internazionale. Parlo poco e male; scrivo per superare la mia balbuzie.